Appuntamenti

Salone OFF 2016: Le "Visioni" escono dal Lingotto!

Scritto da Segreteria il 05 Maggio 2016

FullSizeRender(5)Il  5 maggio, all’Innovation Center del Grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino, è stato presentato il programma del Salone Off 2016, il Salone diffuso – giunto alla tredicesima edizione – che esce dai padiglioni del Lingotto per raggiungere tantissimi luoghi differenti: scuole, biblioteche, librerie, case di quartiere, teatri, ospedali, mercati, piazze, giardini!

Il Concorso Lingua Madre partecipa anche quest’anno al Salone Off con numerosi appuntamenti:

Giovedì 12 Maggio – ore 18.00
Residenze di scrittura
Salotto Letterario di Robin Edizioni, via Massena 45b – Torino
Con: Tiziana Colusso, Carola Messina, Nadia Concetta Nicoletti, Deborah Ricetti

Sabato 14 Maggio – ore 15.30
Anatomia del maschio invisibile
Fronte del Borgo, Scuola Holden, piazza Borgo Dora 49 – Torino
Con: Serena Blasi, Claudiléia Lemes Dias, Roberta Vasario

Sabato 14 Maggio – ore 18.00
24 Scatti
Biblioteca civica Natalia Ginzburg, via Cesare Lobroso 16 – Torino
Con:
Adriana Ansaldi, Anna Belozorovitch, Luisa Ricaldone

Lunedì 16 Maggio – ore 14.00
Tra bilinguismo e biculturalismo
Università di Torino (aula 2, V piano), corso Unione Sovietica 218 bis – Torino
Con:
Luisa Giacoma, Giovanna Pandolfelli, Paola Sorge

Scarica il programma completo del Salone OFF
Scarica gli appuntamenti del Concorso Lingua Madre al Salone off
Scarica il programma completo del Concorso Lingua Madre

Leggi di seguito gli approfondimenti

Giovedì 12 Maggio – ore 18.00
Residenze di scrittura
Salotto Letterario di Robin Edizioni, via Massena 45b – Torino
a cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Con: Tiziana Colusso, Carola Messina, Nadia Concetta Nicoletti, Deborah Ricetti
Scarica l’invito

Oggi il mecenatismo può assumere per gli scrittori la forma di Writers Houses o di programmi di Residenze di Scrittura, forme peculiari di co-housing creativo, realizzate da istituzioni nazionali e sovranazionali, da Associazioni di autori (Writers’ Unions o simili) o da coraggiose iniziative private.
Il volume della scrittrice e autrice del Concorso Lingua Madre Tiziana Colusso Torri d’avorio & autori in tour – Writers Houses e Residenze di Scrittura in Europa nell’era della sharing economy – prima guida in lingua italiana, pubblicata da  – è un’opera preziosa sia perché mette il ruolo dello scrittore al centro dell’indagine e del racconto sia per il clima fortemente europeo che si respira tra le sue pagine. Insieme all’autrice, intervengono Carola Messina, per Robin Edizioni, Nadia Concetta Nicoletti, presidente RoadHouse Writers Colony di Rubiana (TO), e Deborah Ricetti.

Sabato 14 Maggio – ore 15.30
Anatomia del maschio invisibile
Fronte del Borgo, Scuola Holden, piazza Borgo Dora 49 – Torino
a cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Con: Serena Blasi, Claudiléia Lemes Dias, Roberta Vasario

Un romanzo a metà tra finzione letteraria e indagine sociologica su una realtà complessa e variegata che riguarda i desideri e i comportamenti del maschio di oggi, preso in ostaggio e artefice di bisogni inesauribili. Il tutto letto e raccontato dalla prospettiva di una donna, portavoce del dramma di molte altre donne che si ritrovano a scoprire verità inaspettate e dolorose sui propri uomini. Molte le sfaccettature e gli spunti presenti in Anatomia del maschio invisibile della scrittrice e autrice del Concorso Lingua Madre Claudiléia Lemes Dias, pubblicato da L’Erudita Editore. Riflessioni che aprono uno squarcio sulla violenza, ancora imperante, perpetrata sulla soggettività femminile. A moderare l’incontro, Serena Blasi e Roberta Vasario, della Scuola Holden di Torino.

Sabato 14 Maggio – ore 18.00
24 Scatti
Biblioteca Civica Natalia Ginzburg, via Cesare Lobroso 16 – Torino
a cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Con: Adriana Ansaldi, Anna Belozorovitch, Luisa Ricaldone

Un racconto fatto di istantanee inanellate sul filo del tempo. Un singolare gioco sulla quotidianità dei protagonisti attraverso gli scatti di una vecchia macchina fotografica.
Nel romanzo 24 scatti, edito da Besa, vi è un’attenzione agli aspetti più intimi e introspettivi dei personaggi finalizzata a raccontare e analizzare i comportamenti umani – in particolar modo del mondo giovanile – e la loro genesi. In dialogo con la scrittrice e autrice del Concorso Lingua Madre Anna Belozorovitch, Adriana Ansaldi della Biblioteca civica Natalia Ginzburg e Luisa Ricaldone della Società Italiana delle Letterate e già docente di Letteratura Italiana contemporanea dell’Università di Torino.

Lunedì 16 Maggio – ore 14.00
Tra bilinguismo e biculturalismo
Università di Torino (aula 2, V piano), corso Unione Sovietica 218 bis – Torino
a cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Con: Luisa Giacoma, Giovanna Pandolfelli, Paola Sorge

Giovanna Pandolfelli, Presidente dell’Istituto Dante Alighieri Lussemburgo – Università Treviri – Germania, in Guanti bianchi (Edizioni DrawUp) presenta racconti che narrano percorsi di bilinguismo e biculturalismo, dai casi di migrazione alle adozioni, alle esperienze dei non udenti (anch’essi considerati bilingui in quanto utilizzatori della lingua dei segni).
A parlarne insieme a lei, Paola Sorge, germanista di La Repubblica, curatrice del libro di Karl Kraus La terza notte di Valpurga (Clichy Editore) con la linguista e lessicografa Luisa Giacoma, per un dibattito a più voci dedicato a tutti i bilingui nell’anima.