La parola alle autrici

Raccontarsi 6 Episodio - Podcast "Migranti:femminile plurale"

Scritto da Segreteria il 18 Marzo 2022

Inizia la seconda stagione del podcast CLM Migranti: femminile plurale.
Raccontarsi, questo il titolo del primo episodio – sesto della serie – che approfondisce l’importanza della scrittura per le donne, fondamentale strumento di introspezione e conoscenza di se stesse, specialmente quando avviene in una lingua diversa da quella di origine, che consente di porre la giusta distanza, emotiva, spaziale e temporale, fra l’autrice e le vicende da lei narrate.

Sono intervenute le vincitrici della XVI edizione del Concorso Lingua Madre Lala Hu, seconda classificata con il racconto In cerca di una Heimat, e Noreen Nasir, terza classificata con Questo è il tuo compito e posto.

Partendo dai loro testi, le autrici hanno spiegato cosa abbia significato per loro raccontarsi. Attraverso la scrittura, ricordi, emozioni e sentimenti, spesso incomunicabili, non solo prendono forma ma riescono a farsi storia, dando il via a nuove possibilità di espressione.

In “In cerca di una Heimat” tratto il tema dello sradicamento, ovvero quella condizione esistenziale dei e delle migranti provocata dall’allontanamento dal proprio luogo d’origine e dai propri cari. Ho scritto questo racconto a conclusione del 2020, un periodo nel quale tutte e tutti abbiamo vissuto forme di distanziamento: ho cercato quindi di creare una sorta di parallelismo tra l’esperienza migrante e quella provocata dalla situazione di emergenza sanitaria, che tutte e tutti abbiamo vissuto.  – Lala Hu

Interessante come il percorso di crescita di entrambe le autrici si sia sviluppato a partire dall’esperienza scolastica, individuata dalle narratrici-protagoniste come un fondamentale strumento di riscatto.

La scuola è sempre stata per me un’ancora di salvezza. Inizialmente mi faceva paura, perchè non parlavo l’italiano ed ero diversa, anche fisicamente, ma poi, piano piano, ho cominciato a notare quanto io e i compagni e le compagne di classe fossimo simili. Non  si trattava di due mondi diversi, ma tutto si basava su conoscenza e comunicazione. La scuola per me è diventata proprio questo: un luogo dove poter conoscere me stessa ed entrare in contatto, allo stesso tempo, con gli altri e le altre. – Noreen Nasir

Una preziosa occasione di approfondimento per ascoltatrici e ascoltatori, per scoprire nuove realtà, diverse eppure così vicine a un vissuto che tutte e tutti possiamo condividere, per riflettere ed entrare in relazione.