Appuntamenti

Gli appuntamenti di ottobre 2015

Scritto da Segreteria il 30 Settembre 2015

12038448_1212443495436540_4731901330239179326_n3 OTTOBRE 2015 – ore 21
Teatro Magnetto – Almese (TO)
Presentazione della rassegna artistica Camaleontika che ospiterà Donne che cucinano la vita

Untitled
7 OTTOBRE 2015/NOVEMBRE 2015
 – ore 15

IST. PENALE PER MINORENNI FERRANTE APORTI – Torino
Laboratori di narrazione. Durante il ciclo di incontri sarà ospite l’autrice Leoreta Ndoci

 

Untitled

9 OTTOBRE 2015 – ore 18
SLOW FOOD THEATER – EXPO MILANO 2015
L’alterità che ci abita – Donne migranti e percorsi di cambiamento (Edizioni Seb27)
Presentazione del volume

Untitled 3
10 e 11 OTTOBRE 2015
PORTICI DI CARTA – Torino
Caccia al racconto 
e incontro con le autrici Amazona Hajdaraj Bashaj e Maria Abbebu Viarengo

 

Untitled 410 e 11 OTTOBRE 2015
LA FIERA DELLE PAROLE – Padova
Incontro di presentazione del volume La cura come relazione con il mondo. Sapienza delle donne, costruzione o costrizione? (Ed. Il Poligrafo) e incontro con l’autrice Leyla Khalil

Untitled 6
16 OTTOBRE 2015 – ore 18
SLOW FOOD THEATER – EXPO MILANO 2015
Donne che cucinano la vita
Presentazione dell’ebook Il sapore del cibo e delle parole(Edizioni Seb27, collana Electric Sheep) e dello spettacolo teatrale Donne che cucinano la vita


malaterra-cover
22 OTTOBRE 2015 – ore 18
CIRCOLO DEI LETTORI – Torino
Presentazione del libro di Laura Malaterra Ricordi di cibo, il cibo dei ricordi

Senza titolo23/24/25 ottobre 2015
PHOTOSHOW
SUPERSTUDIO PIU’ – via Tortona 27 – Milano
Presentazione del portfolio fotografico Il cibo in palcoscenico di Laura Malaterra


                                        24 OTTOBRE 2015 – ore 10
BOOKCITY MILANObook_city_milano
Nutrimenti e alterità: cibo, cultura, relazione dal punto di vista delle donne
Con Daniela FinocchiDaniela FargioneLuisa Ricaldone. Letture: Deborah Ricetti


Dal 26 al 31 OTTOBRE 2015
LIBRIAMOCI_LOGO-680x452
Seconda edizione di
Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole che vedrà protagoniste le antologie Lingua Madre. Racconti di donne straniere in Italia (Seb27)

Narrazione_fronte
Sono aperte le iscrizioni del Corso di perfezionamento in scienze, metodi e poetiche della narrazione (Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” – Università degli Studi di Milano-Bicocca), promosso dalla Prof. Emanuela Mancino dell’Accademia del Silenzio

 

CDN_manifesto_con dateDa ottobre a giugno 2015 al via il percorso formativo di volontariato culturale condotto dall’autrice del Concorso Lingua Madre Candelaria Romero

3 OTTOBRE 2015 – ore 21
Teatro Magnetto – Almese (TO)
Presentazione della nuova stagione della Rassegna Artistica Camaleontika. Nel programma Donne che cucinano la vita, l’ultimo spettacolo teatrale tratto dai racconti del Concorso Lingua Madre messo in scena da LabPerm, con la regia di Laura Malaterra.
Scarica la scheda dello spettacolo

7 OTTOBRE 2015/NOVEMBRE 2015 – ore 15
IST. PENALE PER MINORENNI FERRANTE APORTI – Torino
Ad ottobre e fino a novembre 2015 ripartirà un nuovo ciclo di laboratori all’interno dell’Istituto Penale per Minorenni Ferrante Aporti di Torino, promossi in collaborazione con EssereUmani. Nuove occasioni di riflessione e confronto su temi quali il corpo, la relazione con l’altro/a, la scrittura e la letteratura a partire dai racconti delle autrici del Concorso Lingua Madre. Tra le protagoniste di questo nuovo modulo di incontri, Leoreta Ndoci, vincitrice del Premio Speciale Torino Film Festival del Concorso Lingua Madre 2010.

9 OTTOBRE 2015 – ore 18
SLOW FOOD THEATER – EXPO MILANO 2015
L’alterità che ci abita – Donne migranti e percorsi di cambiamento (Edizioni Seb27)
Presentazione del volume
Il pensare delle donne e il loro sentire differentemente abbraccia il mondo, e si sta tramutando in un patrimonio umano universale. Condividere il mondo: questa la sfida del nostro presente. Lo raccontano le donne depositarie da sempre della cultura alimentare e protagoniste delle pratiche di cura e nutrimento dell’umanità.
Intervengono: Giuseppina CorriasDaniela Fargione, Daniela Finocchi, Paola MarchiBetina Lilián Prenz, Luisa Ricaldone.
Scarica la scheda del volume

10 e 11 OTTOBRE 2015
PORTICI DI CARTA
In occasione della IX edizione di Portici di Carta – la libreria più lunga del mondo sotto i portici di Torino – il Concorso Lingua Madre, sarà presente con due iniziative.
Domenica 11 ottobre 2015 si terrà il consueto incontro dedicato alle autrici: Amazona Hajdaraj Bashaj e Maria Abbebu Viarengo, due delle vincitrici della X edizione, racconteranno se stesse e l’esperienza della scrittura al pubblico (11 ottobre – ore 10 – Oratorio San Filippo, via Maria Vittoria 5, Torino).
Inoltre, torna per il terzo anno: CACCIA AL RACCONTO10 autrici, 10 quartieri e un premio finale.
Il 10 e l’11 ottobre 2015 dieci racconti delle autrici saranno distribuiti sulle bancarelle allestite dai librai in via Roma a coloro che compreranno un libro. Per ogni libro acquistato un racconto in dono, diverso per ogni Circoscrizione. La prima persona che riuscirà a raccoglierne almeno 3 riceverà in premio una cena per due presso il Ristorante di Piazza dei Mestieri di Torino, oppure – per gli amanti della cucina e dei sapori orientali – presso FUGU Sushi di Alba. Il punto di consegna dei 3 racconti è l’Oratorio San Filippo!
Scarica il comunicato stampa

10 e 11 OTTOBRE 2015
LA FIERA DELLE PAROLE
Lìbrati/Caffè Pedrocchi – Padova
Nell’ambito de La Fiera delle Parole, la manifestazione padovana in programma dal 6 all’11 ottobre 2015, un doppio appuntamento:
sabato 10 ottobre alle ore 19:00, presso Lìbrati. Libreria delle donne di Padova, si terrà la presentazione del volume La cura come relazione con il mondo. Sapienza delle donne, costruzione o costrizione? (Ed. Il Poligrafo) a cura di Saveria Chemotti, contenente una riflessione di Daniela Finocchi sul concetto di cura e responsabilità verso l’altro/a e il mondo a partire dai racconti e dai vissuti delle autrici del Concorso Lingua Madre.
Domenica 11 ottobre alle ore 16:00 presso la sala Verde del Caffè Pedrocchi, Leyla Khalil – vincitrice del Premio Slow Food-Terra Madre del Concorso Lingua Madre 2015 – sarà ospite per condividere col pubblico il suo racconto “Ricordi congelati”.

16 OTTOBRE 2015 – ore 18
SLOW FOOD THEATER – EXPO MILANO 2015
Donne che cucinano la vita
La presentazione dell’ebook “Il sapore del cibo e delle parole” (Edizioni Seb27, collana Electric Sheep), a cura di Daniela Finocchi, e  del volume “Ricordi di cibo, il cibo dei ricordi” (Robin Edizioni) di Laura Malaterra introduce la pièce dello spettacolo teatrale “Donne che cucinano la vita” messo in scena da LabPerm di Castaldo, tratto dai racconti del Concorso letterario nazionale Lingua Madre.
In scena Laura Malaterra, autrice, attrice e regista.
Intervengono: Daniela Finocchi e Laura Malaterra

22 OTTOBRE 2015 – ore 18
CIRCOLO DEI LETTORI
via Bogino 9 – Torino
Presentazione di Ricordi di cibo, il cibo dei ricordi (Robin Edizioni), il nuovo libro della scrittrice, regista e autrice del Concorso Lingua Madre Laura Malaterra: un mix in cui frutta, verdura, pietanze, dolci e leccornie colorano con contagiosa serenità i ricordi dell’autrice, tra pennellate di autentica felicità e scorci di intensa intimità. L’incontro sarà arricchito da “spizzichi” teatrali a cura di Beppe Gromi e dell’autrice. Conduce Daniela Finocchi.

23/24/25 ottobre 2015
PHOTOSHOW
SUPERSTUDIO PIU’ – via Tortona 27 – Milano
Presentazione del portfolio fotografico Il cibo in palcoscenico della regista, scrittrice e autrice del Concorso Lingua Madre Laura Malaterra, scelto per rappresentare la manifestazione “Le vie delle foto 2015” al PHOTOSHOW.
Le immagini saranno inserite nel  “Wall of Fame LVDF 2015” e nel libro-raccolta patrocinato da EXPO 2015.

24 OTTOBRE 2015 – ore 10
BOOKCITY MILANO
Sala della Balla, Castello Sforzesco
Nutrimenti e alterità: cibo, cultura, relazione dal punto di vista delle donne
Nell’ambito di BookCity Milano, la manifestazione milanese in programma dal 22 al 25 ottobre 2015 e dedicata quest’anno ai temi inerenti l’ambiente, la nutrizione, l’etica, la storia e la filosofia, un incontro sul cibo e le sue molteplici accezioni: veicolo di identità, relazione e memoria, esso assume un ruolo cruciale nelle storie raccontate da molte donne, essendo legame diretto tra il corpo e l’ambiente naturale, oltre che con/testo discorsivo esso stesso. Lo dimostrano i racconti del Concorso Lingua Madre, in cui sapori e saperi antichi e moderni si fondono e confondono per dare vita a contaminazioni, a nuove soluzioni di convivenza, sostenibilità, cura verso il mondo per un futuro che faccia della partecipazione e della responsabilità elementi fondamentali di eco-tra(n)s-formazione.
Intervengono: Daniela FinocchiDaniela FargioneLuisa Ricaldone. Letture: Deborah Ricetti
Scarica il comunicato stampa

Dal 26 al 31 ottobre 2015 prenderà il via la seconda edizione di Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole, promossa dal Centro per il libro e la Lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente (MIUR).
Il Concorso Lingua Madre parteciperà anche quest’anno all’iniziativa portando nelle scuole di ogni ordine e grado il ricco patrimonio composto dai numerosissimi racconti delle donne straniere e italiane che hanno partecipato nei dieci anni di attività.

Sono aperte le iscrizioni del Corso di perfezionamento in scienze, metodi e poetiche della narrazione (Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” – Università degli Studi di Milano-Bicocca), promosso dalla Prof. Emanuela Mancino dell’Accademia del Silenzio, partner consolidato del Concorso Lingua Madre.
Il corso, che prenderà avvio dal 15 novembre 2015, si propone di formare esperti in grado di padroneggiare e progettare il potenziale educativo e multidisciplinare della narrazione, sia all’interno delle consuete prassi educative e scolastiche, sia nelle ideazioni, progettazioni e realizzazioni di percorsi laboratoriali e di formazione che abbiano come metodologia preferenziale quella di tipo narrativo.

Da ottobre a giugno 2015 l’autrice del Concorso Lingua Madre Candelaria Romero condurrà con cadenza mensile un percorso formativo di volontariato culturale, promosso dall’associazione il Cerchio di Gesso in collaborazione con lo SBU di Bergamo – il Comune di Bergamo e con il sostegno della Fondazione Bergamasca onlus. Il percorso, finanziato dalla Fondazione Bergamasca onlus, è un progetto innovativo che mette al centro la cittadinanza attiva e la coesione sociale. Vuole anche essere una concreta risposta alla richiesta da parte della realtà scolastica e non, di educazione all’ ascolto e alla lettura. Un percorso che spinge i cittadini e le cittadine ad essere maggiormente attivi dentro le strutture pubbliche, come lo sono le biblioteche, e nello stesso tempo dà un’ opportunità alla comunità tutta di condividere storie e racconti che creano legami sociali e maggiore convivenza civile.
Scarica il comunicato stampa