Appuntamenti

STRANE STRANIERE: Open Worksite not only for staff

Scritto da Segreteria il 16 Luglio 2014

Oggi, mercoledì 16 luglio, alle ore 20.00, presso l’Acquario Comunale di Roma (Piazza Manfredo Fanti, 38) si terrà Open Worksite not only for staff, una festa dedicata alle tredici imprenditrici che hanno aderito al progetto STRANE STRANIERE, ideato dalla scrittrice e autrice del Concorso Lingua Madre Sarah Zuhra Lukanic e dall’antropologa Maria Antonietta Mariani, con l’obiettivo di costruire un immaginario diverso sui migranti, con una particolare attenzione alle protagoniste dell’imprenditoria femminile immigrata. Durante la serata saranno esposte le immagini più incisive scattate da Francesco Chiorazzi e girate da Pasquale Napolitano a queste donne giunte da lontano e che in Italia hanno avviato un’attività: tredici volti di donna. E, dietro, tredici storie di passione e ingegno. L’evento patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Roma e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, segue un percorso durato dieci mesi, volto ad accendere i riflettori su una realtà in crescita – e in controtendenza rispetto ai numeri della crisi – che rappresenta una preziosa risorsa umana ed economica per il paese.
Ad arricchire la serata, musica, degustazioni e performance dal vivo.

Scarica la locandina
Leggi di seguito ulteriori informazioni e approfondimenti

Strane Straniere nasce per infrangere alcuni stereotipi in tema di migrazione, attraverso le storie di tredici donne di età e nazionalità differenti che hanno avviato un’impresa nel territorio di Roma, in ambiti assai disparati: dalla sartoria alla cucina, dall’arte alla medicina ayuvedica, dall’autotrasporto all’editoria. Aida, Elsa, Sonia, Ljuba, Margarita e le altre hanno incontrato la cittadinanza e condiviso le proprie esperienze nel corso di tre laboratori-performance, realizzati con il contributo del Dipartimento IX, “Sviluppo Sociale e Politiche per l’Integrazione” della Provincia di Roma e promossi dall’Associazione Culturale Atelier. Oggi festeggeranno all’Acquario Romano un progetto che ha riscontrato grande interesse di stampa e di pubblico. Ad arricchire l’evento, oltre alle fotografie e alle video installazioni in mostra, la musica del Trio Vermelho, una degustazione di vini del Casale del Giglio e la performance culinaria di Radoslava Petrova, presidente dell’unica cooperativa di pesca italiana tutta al femminile, la Bio&Mare (Marina di Carrara). Il cantiere di StraneStraniere resterà ancora aperto: in occasione dell’evento inizieranno le prime riprese del film – soggetto di Maria Antonietta Mariani e regia di Elisa Amoruso – che ha ricevuto un contributo finanziario dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e l’interesse di Cinecittà Luce per la distribuzione. Prevista la partecipazione della vice presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera, Roberta Agostini e del direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lucio Battistotti. L’iniziativa curata da Maria Antonietta Mariani ha ottenuto anche il Patrocinio delle Ambasciate in Italia di Croazia, Romania, Serbia e Tunisia, ed il contributo di Unicredit. Conduce la serata Sarah Zuhra Lukanic.