Libri

Scritture di frontiera Tra giornalismo e letteratura

Scritto da Segreteria il 13 Dicembre 2009

Il saggio, a cura di Clotilde BarbarulliLiana Borghi e Annarita Taronna è stato realizzato con il contributo del Dipartimento di Linguistica Letteratura e Filologia moderna dell’Università degli Studi di Bari, in collaborazione con la Società Italiana delle Letterate.

Il libro raccoglie gli Atti del Convegno “Scritture di donne fra letteratura e giornalismo” – Bari, 29 novembre – 1 dicembre 2007.

Nella pubblicazione si parla di letteratura e giornalismo al femminile e di alcune questioni relative al complessivo rapporto donna-scrittura, al suo percorso di scrittrice e/o giornalista, all’impegno richiesto dalla pluralità dei ruoli e dalle conseguenti modalità di intervento nella scrittura. Il punto di vista delle donne di fronte al binomio letteratura-giornalismo invita a riflettere sulle modalità di contaminazione tra i due tipi di scrittura.

La ricchezza delle suggestioni e l’approfondimento di tematiche centrali per il Convegno hanno delineato un quadro in cui il percorso che la donna ha dovuto affrontare per raggiungere posizioni di un certo rilievo nei due campi della letteratura e del giornalismo è stato molto arduo.

Tra i contributi: “Lingua Madre. Racconti di donne straniere in Italia”, a cura di Daniela Finocchi.

Le altre autrici degli interventi sono: Claudia Attimonelli, Clotilde Barbarulli, Liana Borghi, Cristina Bracchi, Giulia Dell’Aquila, Alessia Di Grigoli, Angela D’Ottavio, Monica Farnetti, Maria Letizia Grossi, Marisa La Malfa, Renata Morresi, Gabriella Musetti, Maria Beatrice Pagliara, Maria Elena Paniconi, Barbara Romagnoli, Mirella Scriboni, Annarita Taronna.