Appuntamenti

Presentazione di "45 gradi NORD, 7.65 gradi EST, Mirafiori Sud"

Scritto da Segreteria il 28 Giugno 2017

Venerdì 30 giugno 2017, alle ore 18.30, presso la Casa nel Parco di Torino (via Panetti 1) avrà luogo la presentazione del libro 45 gradi NORD, 7.65 gradi EST, Mirafiori Sud (Pacini Editore, 2017), curato dall’autrice del Concorso Lingua Madre Angela MarÍa Osorio Méndez e da Chiara Basile.
L’incontro – arricchito dall’esposizione dei lavori di Mirafiori in Millefogli – il progetto di racconto collettivo e condiviso dedicato al quartiere torinese Mirafiori Sud – si inserisce nell’ambito dell’iniziativa Avevamo 20 anni. Artisti per Artom che a partire da oggi e fino al 30 giugno animerà Mirafiori Sud con una tre giorni di eventi culturali, dibattiti e concerti.

Scarica il comunicato
Leggi di seguito gli approfondimenti

Dalla volontà di ricercare e raccontare le trasformazioni, le traiettorie passate, presenti e future di questo quartiere, ma soprattutto le storie celate agli angoli dei suoi isolati è nato Mirafiori in Millefogli, il progetto promosso da The School of Losing Time per la costruzione di un libro e di una narrazione collettiva su Mirafiori Sud attraverso i linguaggi della scrittura, della fotografia e dell’illustrazione. Il progetto, finanziato dalla Youth Bank of Mirafiori e realizzato con il supporto della Fondazione Comunità di Mirafiori, si è sviluppato nel corso del 2016 con un percorso condiviso e partecipato da cui è nato il volume 45 gradi NORD, 7.65 gradi EST, Mirafiori SUD: un’antologia di ventun lavori inedi che verrà presentata proprio nell’ambito della rassegna Avevamo 20 anni. Artisti per Artom.

DESCRIZIONE DEL VOLUME:

Sembra che Mirafiori Sud si trovi lungo il 45° parallelo Nord e al 7.65° di longitudine Est. Eppure se ci capitate per caso o se vi ci avventurate consapevolmente, la sensazione è che due coordinate su una tavola non siano sufficienti a descrivere ciò che si vede, si ascolta e che emerge a ogni angolo di questo luogo, e che lì, dove la Fiat e l’edilizia residenziale pubblica hanno segnato il paesaggio, esistano altri strati e coordinate. Strati che contengono un concentrato di racconti, quelli celati dietro i muri, quelli classici di amanti e scandali a corte, di lotte operaie, di continuum tra urbanità densa e aperta, di liminalità, di rigenerazione urbana. O semplicemente, storie di vita quotidiana. Il progetto Mirafiori in Millefogli ha indagato quali coordinate descrivano i racconti possibili oggi di Mirafiori Sud.
Quali narrazioni affiorano, riverberano, popolano e prefigurano il quartiere e come dialogano tra loro. E ancora come si stratificano i tanti fogli di questi racconti e qual è il legame tra le storie e i luoghi di cui parlano. Ventiquattro fotografi, scrittori e illustratori non professionisti si sono lasciati coinvolgere nella scoperta dei nuovi strati e delle nuove coordinate con cui leggere e raccontare Mirafiori Sud, un luogo comune e forse per questo un luogo dei punti di immagini e immaginari. Il risultato è racchiuso nei ventun lavori che compongono le pagine di questa antologia dove gli autori hanno rivelato e riassemblato spazi, tempi e storie racchiuse in questo quartiere al margine di Torino, utilizzando ognuno le potenzialità dei linguaggi narrativi prescelti. Cercando e spargendo spunti in quartiere, per poter magari coinvolgere nuovi cacciatrici e cacciatori di coordinate.