Appuntamenti

Presentato oggi l'Incontro Internazionale "Etica Globale e Pari Opportunità"

Scritto da Segreteria il 02 Luglio 2014

Si è tenuta oggi, presso la Sala delle Colonne del Palazzo Civico di Torino, la conferenza stampa di presentazione dell’Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità: il contributo delle donne allo sviluppo dell’Europa e del Mediterraneo, organizzato dal Centro UNESCO di Torino dall’11 al 14 settembre 2014. A intervenire: Ilda Curti, Assessora alle Pari opportunità della Città di Torino; Maria Paola Azzario, Presidente del Centro UNESCO di Torino; Patrizia Asproni, Presidente della Fondazione Torino Musei; Cinzia Scaffidi, Direttrice del Centro Studi di Slow Food.
Anche il Concorso Lingua Madre parteciperà a questo importante evento internazionale – con Daniela Finocchi – per dibattere sul tema “Donne e Cultura”; insieme a lei, interverranno Patrizia Asproni e Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario al Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo.

Scarica il comunicato stampa
Scarica la cartella stampa della presentazione
Scarica la Newsletter dell’incontro “Donne e Cultura”

La cultura non sarà la sola questione affrontata durante il Convegno; saranno infatti altre due le grandi aree tematiche: “Donne e Alimentazione” con Maria Lodovica Gullino, Agroinnova – Università degli Studi di Torino e Cinzia Scaffidi, Direttrice del Centro Studi di Slow Food, e “Donne e Violenza” con Vittoria Luda di Cortemiglia, Ricerca UNICRI e Paola Jacob, EFUCA Romania.
La Presidente del Centro UNESCO di Torino, Maria Paola Azzario si è così espressa a proposito delle finalità dell’Incontro: “I dati in nostro possesso parlano di: 493 milioni di donne analfabete, del 60/80{eef9db2a83547288b24ed676dc98825201412cccbdf577213e81506da4374844} del cibo prodotto da donne, del 35{eef9db2a83547288b24ed676dc98825201412cccbdf577213e81506da4374844} di donne che ha subito una qualche forma di violenza. È quindi sempre più urgente individuare i valori di un’etica globale che tenga conto dei differenti credo religiosi, delle diverse condizioni di vita, della necessità per ciascuno di collaborare al bene comune. L’Incontro Internazionale deve spronarci a riflettere su quali vie intraprendere per essere attrici/attori di Pari opportunità per tutti”.
L’evento si svolgerà nelle sale storiche del Comune di Torino, a Palazzo Madama e alla Galleria d’Arte Moderna (GAM).