Le autrici di Lingua Madre

La replica di "Donne sotto l’orologio di Baščaršija"

Scritto da Segreteria il 22 Novembre 2011

Questa sera e domani 23 novembre, alle ore 21.00, al Teatro di Tor Bella Monaca (via Bruno Cirino, all’angolo di viale Duilio Cambellotti), andrà in scena la replica di Donne sotto l’orologio di Baščaršija, lo spettacolo teatrale di e con Sarah Zuhra Lukanic – autrice del Concorso Lingua Madre – e Maddalena Rizzi, con la regia di Filippo d’Alessio, scene di Tiziano Fario e i costumi di Silvia Gambardella. Coproduzione Seven Cults e Tramartis.

Donne sotto l’orologio di Baščaršija propone una riflessione artistica sul tema più che mai attuale del confronto tra le religioni.
Le donne, nel mondo, dimostrano di essere in grado di capovolgere l’idea che le differenze nella fede producano il conflitto tra civiltà.
Dove gli uomini hanno da sempre marcato le differenze e costruito sull’appartenenza religiosa occasioni di conflitto, prevaricazioni, guerre e disegni di conquista, le donne dimostrano che un altro mondo è possibile.
Le diverse religioni parlate e raccontate dalle donne danno vita ad un confronto aperto e tollerante in grado di cogliere percorsi e approdi comuni utili a costruire laboratori di confronto, ipotesi di accoglienza, progetti di collaborazione e ipotesi di pace tra i popoli.
Sotto l’orologio di Baščaršija racconta dell’incontro di due donne nella città di Sarajevo unite nel progetto di solidarietà verso le donne violentate durante la guerra nella ex Jugoslavia.

Le donne sono un solo popolo disseminato ovunque nel mondo (Shirin Ebadi)