Appuntamenti

Il racconto di Nadia

Scritto da Segreteria il 03 Dicembre 2010

Il racconto di Nadia - IsmaelMartedì 7 dicembre alle ore 14.00, presso la Sala Rubino (Fiera del libro di Roma “Più libri più liberi”) sarà presentato Il racconto di Nadia (Ed.  Gruppo Albatros Il Filo),  il nuovo libro di Amilca Ismael, finalista della V edizione del Concorso Lingua Madre con il racconto Diciannove anni.
Relatrice della serata, la giornalista del Tg2 Maria Grazia Capulli.

Scarica l’invito

Il racconto di Nadia è una storia affascinante e intrigante, narrata senza trascurare i minimi dettagli, fino a scoprire i segreti più intimi del suo cuore, dove l’amore unito alla rabbia esplodono per poi confluire nella comprensione e nel perdono. Nadia racconta con rammarico la vita della madre cattolica vissuta all’ombra di un marito musulmano di 12 anni più vecchio di lei e della sua seconda giovane moglie. Su quel volo diretto in Portogallo Nadia apre il suo cuore a Elisa, descrivendo passo a passo la storia della sua vita, del Monzambico coloniale e del Monzambico indipendente, dei suoi quindici fratelli e delle sue due mamme.
Sorride quando parla del suo fratellastro Ussen e si intristisce quando ricorda suo padre, un uomo dai mille volti e dalle mille idee, la cui parola era un ordine.
Uno sfogo dolce e amaro al tempo stesso, che non mancherà di aprire al lettore meravigliosi spazi sconosciuti.
Dopo il profondo La Casa dei ricordi Amilca Ismael ci regala un altro romanzo intenso, che va a fondo nell’animo, attingendo a piene mani a un’esperienza di vita vissuta e sofferta, ma anche amata come si può amare solo la propria terra quando si è lontani.