Appuntamenti

Il Concorso al Festival dell'Oralità Popolare

Scritto da Segreteria il 22 Giugno 2009

OP
Venerdì 26 giugno alle ore 17.30 il Concorso sarà presente in Piazza Carignano a Torino, all’interno del programma del Festival Internazionale dell’Oralità.
In piazza si terrà una simulazione di un laboratorio di narrazione, che si propone di essere un luogo aperto e flessibile ad esperienze diverse – nel rispetto della differenza di genere – che rafforzi i valori d’integrazione e di scambio culturale, perché proprio attraverso la relazione l’identità si afferma come valore positivo e non in modo preclusivo.
Gli incontri, infatti, intendono valorizzare forme e modi inediti di conoscenza, riflessione, espressione e autorappresentazione dell’esperienza di “trasformazione” che la migrazione comporta. Un’esperienza che va al di là della cosiddetta “integrazione”, termine non a caso rifiutato da molte donne straniere, perché implicitamente allusivo all’abbandono di tradizioni e cultura originarie.
Un profondo ragionare in rapporto ad altre donne che segue il modello materno, che costituisce esempio di identità e di riferimento anche in culture e mondi assai lontani fra loro.

In concomitanza, presso l’Istituto Paralleli e la redazione Babelmed (via La Salle 17 – Torino) sarà possibile vedere i video sulle attività del Concorso Lingua Madre, il booktrailer dedicato alle antologie Lingua Madre nonché le molteplici attività dell’istituto.
Tra i profumi e i sapori del Mediterraneo con degustazioni di dolci tipici dei Paesi che appartengono all’area geografica.

 Il programma prevede:
– Proiezione video attività Concorso Lingua Madre
– Proiezione Booktrailer
– Presentazione del libro “Il mondo in una piazza” di Fiorenzo Oliva (ed. Stampa Alternativa). Con l’autore, sarà presente Cristopher Cepernich, ricercatore, insegna “Sociologia della comunicazione” presso la Facoltà di Scienze Politiche e “Sociologia dei processi culturali e comunicativi” presso l’Interfacoltà di Scienze Strategiche.
– Presentazione di GVK Production,  casa di produzione cinematografica nigeriana, scoperta da Paralleli nell’ambito del progetto sul dialogo intercuturale “Incontrare l’Altro”. Saranno presenti la presidente Rose Okoh, i registi Vincent Andrew e Simone Sandretti. Proiezione di trailer di alcuni loro film.
 
Paralleli – Istituto Euromediterraneo del Nord Ovest
L’attività di Paralleli si  inserisce nel processo di partnership euro-mediterranea e intende contribuire al rafforzamento delle relazioni politiche, della cooperazione economica e dei flussi culturali e umani tra i Paesi europei e quelli delle  sponde Sud ed Est del Mediterraneo. L’Area Media, tra le aree strategiche dell’Istituto, ha contribuito alla nascita della versione italiana di www.babelmed.net, magazine delle culture del Mediterraneo, on line anche nelle versioni francese, inglese, arabo. La versione italiana è diretta da Stefanella Campana e sostenuta da Paralleli. L’Area Media ha anche promosso il progetto Antenna, una sorta di Osservatorio sull’informazione interculturale in Piemonte che vede tra i partner l’Università degli studi di Torino e l’Ordine dei giornalisti del Piemonte.