Appuntamenti

Gli appuntamenti di ottobre

Scritto da Segreteria il 26 Settembre 2013

Tantissimi gli appuntamenti in programma per ottobre 2013, a voi il calendario completo:

3 ottobre 2013, ore 15:30 – Venezia
Presentazione del volume Ripensare la letteratura e l’identità. La narrativa italiana di Gabriella Ghermandi e Jarmila Očkayová di Silvia Camilotti (Bologna, BUP, 2012), ricercatrice e collaboratrice dell’Associazione culturale “Il Gioco degli Specchi“, con la quale il Concorso Lingua Madre ha avviato da tempo un’intensa collaborazione.
Aula Baratto – Università Ca’Foscari
Scarica la locandina

5 ottobre 2013, ore 17:00 – Milano
MOSTRA FOTOGRAFICA Oltre i margini. L’inferno nelle carceri del Malawi 
(dal 5 al 13 ottobre 2013)
Incontro con Patrizia Lavaselli – autrice del Concorso Lingua Madre e curatrice della mostra – e presentazione del progetto Happy Island – Vita ed espressione artistica tra le recluse del carcere di Zomba e del video Oltre i margini (regia di Luigi Taccone).
Casa delle Culture del Mondo – via G. Natta 11, M1 Lampugnano
Scarica la locandina

5-6 ottobre 2013 – Torino
PORTICI DI CARTA
CACCIA AL RACCONTO: 10 autrici, 10 quartieri e un premio finale
In occasione della VII edizione di Portici di Carta – la libreria più lunga del mondo sotto i portici di Torino – ecco una insolita caccia al tesoro che coinvolgerà le librerie di tutte le 10 Circoscrizioni della Città. Il 5 e 6 ottobre i dieci racconti delle vincitrici del Concorso Lingua Madre saranno distribuiti in via Roma, sulle bancarelle allestite dai librai, a tutti coloro che compreranno un libro. Per ogni libro acquistato un racconto in dono. La prima persona che riuscirà a raccogliere tutti e dieci i racconti riceverà in premio un viaggio aereo di andata e ritorno da Torino a Barcellona per due.

6 ottobre 2013, ore 10.30 – Torino
PORTICI DI CARTA
Incontro con le vincitrici della VIII edizione del Concorso Lingua Madre Gül Ince, Primo Premio con il racconto Mare vuol dire Deniz Federica Ramella Bon, Premio Sezione Speciale Donne Italiane con Spazio arcobaleno-Viaggio introspettivo tra piccoli miracoli. Modera: Daniela Finocchi, Ideatrice del Concorso Lingua Madre.
Piazza San Carlo

19 ottobre 2013, ore 17 – Perugia
MOSTRA Un petalo rosa per non dimenticare
Stephanie Seymour
, selezionata per il premio speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo del VI Concorso Lingua Madre con la fotografia Venezia con i miei occhi, tra le 50 artiste che esporranno il 19 ottobre a Perugia e il 24 novembre a Cosenza nella collettiva d’arte ideata per promuovere un nuovo punto di vista sulla donna.
Biblioteca comunale degli Armeni – via Monteripido 2
Scarica il comunicato

19 ottobre 2013, ore 18 – Chiavasso
FESTIVAL DI LETTERATURA I luoghi delle parole
Le vincitrici della VIII edizione del Concorso Lingua Madre Gül Ince Irina Turcanu – Primo premio con il racconto Mare vuol dire Deniz e Terzo premio con il racconto 12 – ospiti della X edizione della kermesse – in programma dal 17 al 27 ottobre 2013 – cui tema portante sarà: Le parole che (ci) cambiano.
Introduce: Daniela Finocchi.
Biblioteca MOviMEnte – Piazzale 12 maggio 1944 n.8

Si inizia giovedì 3 ottobre alle 15:30 con la presentazione del volume Ripensare la letteratura e l’identità. La narrativa italiana di Gabriella Ghermandi e Jarmila Očkayová, a cura di Silvia Camilotti (Bologna, BUP, 2012), ricercatrice e collaboratrice dell’Associazione culturale “Il Gioco degli Specchi”, con la quale il Concorso Lingua Madre ha avviato da tempo un’intensa collaborazione. Il testo affronta i romanzi di Jarmila Ockayová e Gabriella Ghermandi, Occhio a Pinocchio e Regina di fiori e di perle, libri che contribuiscono alla riflessione sul tema dell’identità italiana, a partire dal confronto con opere della tradizione letteraria nazionale a cui i romanzi delle due scrittrici si ispirano. Dopo i saluti di Susanna Regazzoni, dell’Archivio Scritture Scrittrici Migranti, interverranno Giuliana Benvenuti, Università di Bologna; Ricciarda Ricorda, Archivio Scritture Scrittrici Migranti e Silvia Camilotti. L’incontro, che si terrà presso l’Aula Baratto dell’Università Ca’Foscari di Venezia, sarà arricchito dalle letture di Gabriella Ghermandi.

Il 5 ottobre alle ore 17:00 ci si sposta a Milano per un appuntamento con l’autrice del Concorso Lingua Madre Patrizia Lavaselli, in occasione dell’apertura della mostra fotografica Oltre i margini. L’inferno nelle carceri del Malawi, in esposizione alla Casa delle Culture del Mondo fino al 13 ottobre 2013. L’incontro sarà occasione per presentare il progetto Happy Island – Vita ed espressione artistica tra le recluse del carcere di Zomba e il video Oltre i margini, realizzato con la regia di Luigi Taccone. Un momento di approfondimento e sensibilizzazione sul tema della libertà e del valore di ogni persona.
Il Concorso Lingua Madre vi aspetta poi a Portici di Carta, la libreria più lunga del mondo sotto i portici di Torino. Quest’anno, oltre al consueto appuntamento dedicato alle vincitrici, si terrà “Caccia al racconto – 10 autrici, 10 quartieri e un premio finale“. Una insolita caccia al tesoro che coinvolgerà le librerie di tutte le 10 Circoscrizioni della Città che partecipano a Portici di Carta. Il 5 e 6 ottobre i dieci racconti delle vincitrici del Concorso letterario nazionale Lingua Madre saranno distribuiti in via Roma, sulle bancarelle allestite dai librai, a tutti coloro che compreranno un libro. Per ogni libro acquistato un racconto in dono. La prima persona che riuscirà a raccogliere tutti e dieci i racconti riceverà in premio un viaggio aereo di andata e ritorno da Torino a Barcellona per due. Domenica 6 ottobre, quindi, le vincitrici della VIII edizione del Concorso Lingua Madre Gül InceFederica Ramella Bon, saranno ospiti, con Daniela Finocchi, in Piazza San Carlo. Appuntamento alle ore 10.30.
E poi, il 19 ottobre, alle ore 17.00, presso la Biblioteca comunale degli Armeni di Perugia, si terrà la presentazione della mostra Un petalo rosa per non dimenticare, una collettiva d’arte ideata per promuovere un nuovo punto di vista sulla donna. Nata da un’idea dell’artista Adele Lo Feudo (ALF) questa mostra itinerante avrà la sua conclusione in un museo permanente a memoria delle vittime del femmicidio. Tra le 50 artiste che esporranno il 19 ottobre a Perugia e il 24 novembre a Cosenza, anche Stephanie Seymour, selezionata per il premio speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo del VI Concorso Lingua Madre con la fotografia Venezia con i miei occhi.
Infine, il 19 ottobre, alle ore 18.00 vi aspettiamo a Chivasso per l’incontro con Gül Ince Irina Turcanu, entrambe vincitrici della VIII edizione del Concorso Lingua Madre, ospiti al festival di letteratura I luoghi delle parole. Le parole che (ci) cambiano sarà il tema della X edizione della kermesse.