Le autrici di Lingua Madre

21 marzo 2016: una giornata di ricorrenze simboliche speciali

Scritto da Segreteria il 21 Marzo 2016

Schermata 2016-03-21 alle 12.33.27Il 21 marzo 2016 – data ricca di ricorrenze simboliche – è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale e la Giornata Mondiale della Poesia. In occasione delle due ricorrenze, il Concorso Lingua Madre invita tutte le donne a condividere suggestioni e contributi sul tema della discriminazione, opinioni, recensioni, versi, rime proprie o di altre donne qui direttamente sul blog o su Facebook, Twitter e Instagram!
Ascolta le bellissime parole di Jacqueline Tema – vincitrice del premio speciale Rotary Club Torino Mole Antonelliana della VI edizione del Concorso Lingua Madre – direttamente dalla sua voce…


Leggi di seguito il testo

Veglia nella Savana

Poesia:
non è altro che giocare
con le persone
che conosciamo
intimamente…

Poesia:
sente i pianti
di bambini
e voci umane,
di madri che fanno
tanto baccano
nel cuor della notte…

E’ danza di notte
nella Savana,
sotto le stelle,
guardando la Via Lattea
che ti sfiora la testa,la fronte
e tu guardi in alto,
con occhi spalancati,
sorpresi, di bambino,
i suoi cristalli
che brillano di mille luci.

Intorno al fuoco,
tu e i tuoi abiti,
il sacco a pelo
che ti avvolge,
accarezza,
per proteggerti
dal freddo notturno…

Io, donna,
guardo attentamente,
affascinata,
la danza degli Antenati,
i movimenti leggiadri
delle loro braccia e gambe,
come uccelli
che prendono il volo
per viaggiare lontani,
arrivare lontani…

Ascolto canti nuovi,
parole nuove
e con orecchie nuove:
melodie sconosciute
dei tempi remoti
degli Antenati
cantastorie…
Per celebrare le feste dei morti.
Per onorare i defunti…
Una vita nuova:
l’Oltretomba,
l’Aldilà.

Al centro, il fuoco
brucia, fa rumore,
danza e brilla
di luce propria:
i cani attorno
prendono il calore
del fuoco,
amici antichi,
secolari,
degli uomini con le lance…