Archivio video e foto

Cura, nutrimento, cibo: il workshop a Expo Milano 2015

Scritto da Segreteria il 17 Giugno 2015

Untitled“Lavoro di cura, nutrimento per la vita”: il workshop promosso ieri presso la Cascina Triulza da Acli Colf, Caritas Internationalis e Concorso Lingua Madre nell’ambito di EXPO Milano 2015 e in occasione della Giornata Internazionale delle lavoratrici e lavoratori domestici – è stato un’opportunità per dare direttamente voce alle tante esperienze delle donne che quotidianamente si prendono cura, con attenzione e amore, dell’altro/a.

Leggi di seguito il resoconto e guarda le fotografie

Il convegno si è aperto con un “assaggio”, a cura della regista e scrittrice Laura Malaterra, dello spettacolo teatrale tratto dai racconti del Concorso Lingua Madre Donne che cucinano la vita, per proseguire con i numerosi interventi sul tema della nutrizione e dell’ambiente, dei diritti e della protezione sociale, in relazione al “cibo”, tema portante di Expo.
Ad avviare il confronto, Daniela Finocchi, ideatrice del Concorso Lingua Madre e Ambassador We Women for Expo, Raffaella Maioni, Responsabile nazionale Acli Colf e Maria Suelzu, Migrants advocacy officer Caritas Internationalis.
Da qui, gli interventi della Responsabile nazionale formazione servizio civile presso le Acli Nazionali Francesca Comparotto e dell’Antropologo Fabio Pettirino, accompagnati dalle testimonianze delle lavoratrici domestiche delle Acli Colf di Milano e Biella; di Paola Vacchina – Presidente nazionale del patronato Acli e di Massimo Assalvi (Patronato ACLI); di Claudileia Lemes Dias, autrice del Concorso Lingua Madre, insieme a Sabrina Marchetti (Research Network for Domestic Worker Rights). Ad arricchire l’incontro, le letture dei racconti editi nelle antologie Lingua Madre (Ed. SEB27) dalla voce di Paola Marchi, e dal libro Ricordi di cibo, il cibo dei ricordi (Robin Edizioni) di Laura Malaterra.