News

"Contaminazioni" e studi di donne

Scritto da Segreteria il 07 Febbraio 2012

È in pieno fermento il lavoro di ricerca e approfondimento del gruppo di studio del Concorso Lingua Madre – formato da studiose, saggiste e docenti universitarie – nato con l’obiettivo di indagare, al di fuori degli schemi accademici classici, il fenomeno migratorio al femminile. Molti i testi consultati a tal proposito, come quello uscito per la collana Soggetti rivelati edita da Il Poligrafo, intitolato Contaminazioni. Il pensiero della differenza in Francia, curato da Alessandra Pantano.

Il volume raccoglie una panoramica di saggi e interventi delle più autorevoli e influenti teoriche del pensiero della differenza nella Francia degli ultimi decenni. «Il filo che unisce la prospettiva di questi itinerari e di queste indagini intorno a temi come il soggetto, il genere, l’identità, il rapporto tra linguaggio, storia ed esperienza, è proprio il momento dell’incontro e dello scambio, la contaminazione, il dialogo con l’altro da sé: filosofia, teologia, psicoanalisi, politica, letteratura non sono ambiti esclusivi, ma dimensioni in grado di tracciare possibili vie di comunicazione tra pratiche e saperi, tra universi apparentemente contrapposti, verso un riconoscimento dell’uguaglianza che è, insieme, pieno riconoscimento della differenza, e dunque, anche dell’individualità femminile (e maschile). I diversi capitoli, ognuno dedicato ad una autrice, propongono testi tra i più significativi del pensiero della differenza, spesso difficilmente reperibili o ancora inediti in Italia.»