News

BUONE FESTE DAL CLM!

Scritto da Segreteria il 20 Dicembre 2017


Anche quest’anno sembrerebbe che Natale stia arrivando. Nell’aria ci sono delle forti aspettative per la nevicata del 24, vetrine colme di panettoni a dieci piani, la terza edizione della corsa dei Babbi Natale, confezioni regalo e vin brulé. 
Sarà il mio decimo Natale in trentatré anni di vita. 
Elena Titkova, La stella cometa, i Re-Magi e la nipotina di Babbo Natale (in Lingua Madre Duemiladiciassette – SEB27)

Leggi di seguito

Cominciammo la quinta elementare, ed eravamo gli unici stranieri in classe. C’era poca curiosità e più disprezzo per chi veniva da un contesto o aveva un colore diverso dal loro. Imparammo piano piano l’italiano.
(…) Per quanto cercassi di farmi accettare, ero sempre a disagio e sentivo che non sarei mai stata una di loro. Avevano festività diverse, riti diversi. Aspettavano un certo vecchio di nome Babbo Natale. Dopo le festività si rincontravano e si domandavano «Che ti ha portato Babbo Natale?». A quanto pare aveva portato a tutti qualcosa, tranne che a me e ai miei fratelli. Forse non gli stavano simpatici i bambini indiani. E anche la befana era una vecchia che non amava particolarmente i bambini dalla pelle marrone.
Navdeep Kaur, La fuga (in Lingua Madre Duemiladiciassette – SEB27)

Chi sei tu?
Sono la semola del cous cous dentro il grande piatto in terracotta, sono la morbida pasta della pizza che esce dal forno a legna.
Chi sei tu?
Sono un’anima divisa tra Firenze e Meknes. Sono culla del Rinascimento e città imperiale.
Chi sei tu?
Sono le lanterne colorate che illuminano il sentiero della fede a Ramadan, sono le luci del Natale che allietano le strade coperte da un manto di neve.
Sara Benedetti, Chi sei tu? (in Lingua Madre Duemiladiciassette – SEB27)