News

Agenda SIL 2010

Scritto da Segreteria il 20 Gennaio 2010

agenda SIL 2010E’ ora possibile acquistare l’Agenda 2010 della Società Italiana delle Letterate, con cui il Concorso ha da tempo avviato un’intensa e bellissima collaborazione.
Quest’anno l’Agenda ha come tema “Donne e il lavoro”, ed è disponibile in quattro versioni, ispirate ai quattro elementi: fuoco, terra, acqua, aria.
Le Agende si possono acquistare sottoscrivendo il modulo online  sul sito della SIL.
Come scrive Monica Luongo, presidente usciente della SIL che ha curato l’ideazione e la realizzazione dell’Agenda, “Il 2009 non è stato un anno facile. Segnato dalla crisi economica che ha travolto il mondo e per noi donne gravato maggiormente dal fardello della povertà, della violenza, del mancato rispetto dei diritti umani. Come sempre non ci è mancata la coscienza di raccontare, denunciare, occuparci. All’interno di questo scenario che non vogliamo sia solo drammatico e privo di prospettive positive, abbiamo collocato il lavoro, scelto come tema delle citazioni e dei brani dell’Agenda SIL 2010. Api instancabili, attraverso il lavoro conserviamo la memoria di quello che eravamo e che oggi siamo […].

Se la nostra società – minacciata dai colpi di coda del patriarcato disfatto – ancora resta faticosamente in piedi, un grandissimo merito va attribuito alla capacità femminile di gestire e coprire gran parte del lavoro quotidiano di cura, al di là del proprio impiego o professione. […]
A tutte queste voci si aggiungono quelle delle donne migranti a cui abbiamo dedicato ampio spazio in questa Agenda, le cui storie sono tratte dalle antologie di Lingua Madre (Duemilasei, Duemilasette, Duemilaotto, Duemilanove): sono venute in Italia da lontano o sono nate da madri venute da altri mondi, usano la nostra lingua, in gran parte ci consentono di tenere le fila delle nostre complicate quotidianità prendendosi cura dei nostri cari e delle nostre case; quasi sempre loro o i loro figli non hanno riconosciuto alcun diritto; altre i figli non riescono a vederli crescere, perchè muoiono partorendo su una nave mentre stanno cercando di raggiungere le nostre coste mentre qualcuno sta decidendo come e dove respingerle.
Sono voci potenti che ci chiedono di resistere e avere il diritto di lavorare.”
AGENDASIL2010:
Ideazione e realizzazione:Monica Luongo
Progetto editoriale: Anna Maria Crispino
Copertina originale: Andrea Mattone
Grafica e editing OPURP Esl e P.Barile
Con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma